Archivio Notizie

Cinque tombe scoperte ad Abusir.

Cinque tombe scoperte ad Abusir.

Un’antica tomba egizia datata al 2500 a.C. è stata trovata ad Abusir, in Egitto, dagli archeologi dell’Istituto ceco di Egittologia, diretti da Miroslav Bartas. Le quattro colonne scoperte nell’anticamera sono incise con geroglifici e recano il nome e i titoli della principessa Shert Nebti.

Recuperati oltre 1000 reperti in un santuario di Giunone.

Recuperati oltre 1000 reperti in un santuario di Giunone.

Blitz della Finanza ai castelli Romani. Sono stati trovati pregiati ex voto in terracotta – statue a grandezza naturale e raffigurazioni anatomiche del corpo umano – che quattro tombaroli stavano trafugando tra i comuni di Lanuvio e Genzano.

Radici del presente

Radici del presente

Roma come la vediamo, il museo a cielo aperto tra le cui sale spesso ci muoviamo, nasconde dietro le quinte dei palazzi e delle strade la vita segreta dei nostri antenati. Immaginiamo di sollevare l’involucro del presente per scoprire cosa c’è sotto: è questa la suggestione realizzata nel neonato Museo di piazza Venezia, pensato più come una mostra con intento didattico – chiamata per l’appunto Radici del presente - che come un vero e proprio museo.

Ateneo di Adriano, dopo gli scavi a Roma si lavora per aprirlo al pubblico.

Ateneo di Adriano, dopo gli scavi a Roma si lavora per aprirlo al pubblico.

Ogni scavo a Roma riserva delle vere sorprese. Così, dopo la scoperta della struttura che forse sosteneva la sala da pranzo rotante di Nerone sul Palatino, a piazza Madonna di Loreto di fronte all’Altare della Patria, gli scavi per la metro della linea C, hanno portato alla luce l’Ateneo di Adriano, costruito per ospitare poeti, filosofi, letterati e scienziati.

Esplorazioni