Visite guidate

Programma Tour dei Sotterranei di Roma

In questa pagina e' visualizzato il programma delle prossime 8 visite guidate.

Per prenotare e' necessario essere Soci e ogni Socio puo' prenotare anche per Ospiti.

Per prenotare e' vivamente consigliato prenotare utilizzando I sesterzi per pagare l'acconto. I Sesterzi possono essere ricaricati o dal sito con carta di credito o al tour presso il nostro operatore.

Domenica 24 Settembre 2017
Gli scavi del Circo Massimo

Dopo la campagna di scavo del circo Massimo, apre per la prima volta al pubblico l’area archeologica del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità.
Il monumento, con i 600 metri di lunghezza e 140 di larghezza, nel corso dei secoli ha vissuto innumerevoli trasformazioni. Qui fin dall’età regia si sono svolte manifestazioni pubbliche di ogni genere: competizioni ippiche, cacce con animali esotici, rappresentazioni teatrali, esecuzioni pubbliche, ma anche processioni religiose e trionfali. In seguito l’area è divenuta luogo di passaggio dell'acqua Mariana, ha ospitato coltivazioni agricole e mulini, è divenuta proprietà privata della famiglia Frangipane, cimitero degli Ebrei per poi ospitare, a partire dal XIX secolo, gli impianti del Gazometro, magazzini, manifatture, imprese artigianali e abitazioni.
Nel percorso di visita si potrà accedere alle gallerie che un tempo conducevano alle gradinate della cavea (i senatori al piano terra e la plebe al piano superiore). Nelle gallerie, che si potranno percorrere per un tratto di circa 100 metri ciascuna, si potranno osservare anche i resti delle latrine antiche. Si proseguirà sulla strada basolata esterna ritrovata durante gli scavi, in cui spicca una grande vasca-abbeveratoio in lastre di travertino. Qui è possibile visitare anche alcune stanze che venivano utilizzate come botteghe (tabernae) per soddisfare le necessità del numeroso pubblico dei giochi: locande, negozi per la vendita di generi alimentari, magazzini, lupanari, lavanderie, ma anche uffici di cambiavalute necessari per assecondare il giro di scommesse sulle corse dei cavalli. Nella zona centrale dell’emiciclo sono visibili le basi dell’Arco di Tito, uno dei più grandi archi trionfali di Roma, a lui dedicato in occasione della vittoria giudaica. Da non perdere.

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 1
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 24 Settembre 2017
I sotterranei di piazza Navona - Stadio di Domiziano

- Apertura Straordinaria -
La forma di piazza Navona ancora oggi ricalca quella del circo Agonale conosciuto anche come Stadio di Domiziano. Appena riaperto dai recenti restauri, il sito archeologico permette di accedere alle platee dell'antico stadio in un percorso unico e suggestivo.
Lo Stadio venne fatto costruire già prima dell’86 d.C., per servire ai giochi atletici greci da lui particolarmente apprezzati e misurava 275 metri in lunghezza per 106 di larghezza.
I moderni edifici sulla piazza, occupano il luogo delle gradinate della cavea che potevano ospitare fino a 30.000 spettatori ed in parte oggi visitabili scendendo nei sotterranei.
Uno tra i più interessanti esempi di come il piano della città moderna, si sia sopraelevato rispetto a quello antico.

Partecipanti Max: 30
Prenotati: 9
Accedi o registrati per prenotare
Martedì 26 Settembre 2017
Passeggiata sui Fori di notte illuminati

I Fori rappresentano una testimonianza eccezionale ed unica nel suo genere di costruzioni e piazze monumentali  erette in un periodo di circa 150  anni  a partire da Cesare (46 a.C) per terminare con Traiano (113 d.C). Luoghi di straordinaria bellezza e monumentalita' (paradossalmente addossati al quartiere piu' popolare della Roma Antica: la Suburra) che mostrarono allora ed oggi tramite quanto di essi rimane, la potenza ma anche la raffinatezza dell' Impero. <BR>
Passeggiando intorno ai Fori - con un colpo d' occhio straordinario agevolato dalla pregevole illuminazione - rievocheremo questa straordinaria grandezza, ed ammireremo anche le - consuete per Roma - distruzioni, ricostruzioni e riutilizzi pluri-secolari che nei Fori   Imperiali assumono una particolare importanza relativamente al lungo periodo Medievale con testimonianze di pregevole fattura (come la Casa dei Cavalieri di Rodi o la Torre delle Milizie): una passeggiata nella grandezza dell' Impero, all' ombra della colonna Traiana.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 30 Settembre 2017
La massoneria a Roma

Avete mai sentito parlare dei Rosacroce? Probabilmente no. Esso fu un ordine segreto e mistico  tra i più importanti a Roma che si sviluppò sulle orme massoniche.
Molti, ancora oggi, sono i simboli massonici di cui è intrisa Roma; simbolismi che derivano da più antichi culti Egizie che hanno un forte legame con il mondo Ermetico, intriso della cultura Alchemica e Magica (Rinascimentale, Barocca, Iluministica, Neoclassica, Romantica, Decadentista e Liberty) è l'elemento catalizzante.
I simboli del Paganesimo, attraverso la teologia egizia sono un enome bagaglio esoterico che non a caso diventa parte dei rituali massonici insieme ad altri segni ancestrali dell'Antichità, alcuni usati anche nel Cristianesimo. L'esoterismo e il misticismo Cristiano sono elementi degli ordini religiosi misterici del passato come Templari, Ordine dei Cavalieri di Rodi e dei Cavalieri di Malta. Questi non si discostano dalle "Sette Massoniche". Il terzo spirito coinvolge le associazioni, club di intellettuali solo dell'ambito culturale. A questi appartengono riunioni di gabinetti, pamphlet ecc L'Ermetismo tocca tematiche e sfere simili alle "ricerche" massoniche.

 

Per il tour verrano forniti gli auricolari da pagare in loco (2 €)

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 01 Ottobre 2017
La villa di Adriano Tivoli

Era la villa d’otium voluta dal poliedrico ingegno di Adriano, sulla quale riversò dedizione e fu libero di profondere ed esprimere maggiormente il proprio estro artistico. Fu costruita in tre momenti diversi nell’arco della vita dell’imperatore e si estende su una superficie complessiva di 300 ettari, disposti su quattro nuclei maggiori, Roccabruna, Canopo, Pecile, Piazza d’Oro. Amatissima da Adriano, fu eletta a dimora stessa dell’imperatore nei suoi ultimi, solitari ed inquieti anni.
La villa doveva soddisfare le esigenze di una corte dal gusto molto sofisticato avvezza ad un cerimoniale complesso e fastoso; al contempo, in quanto pertinenza privata e non pubblica dell’imperatore, costituiva la sede privilegiata e l’occasione per la sperimentazione ed attuazione dei suoi ideali estetici ed architettonici ispirati al mondo ellenico e orientale. La Villa comprende un estesa rete di percorsi sotterranei ancora parzialmente inesplorati, concepiti come vie di servizio per la servitù.

I Sotterranei di Roma da anni stanno studiando i sistemi sotterranei dell'area archeologica, collaborando con la Soprintendenza. 

Per un'ottimale fruizione della visita consigliamo il noleggio di Auricolari Wisper - Costo 2 € da prendere in loco per tutti e costo per i non Soci di 5€ 

Partecipanti Max: 60
Prenotati: 4
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 01 Ottobre 2017
Ercolano e Oplontis, le perle partenopee

La città di Ercolano, già gravemente danneggiata dal terremoto del 62, venne poi distrutta dall'eruzione del Vesuvio (79), che la coprì con un'ingentissima massa di fango, cenere ed altri materiali eruttivi trascinati dall'acqua piovana che, penetrando in ogni apertura, si solidificò in uno strato compatto e duro di 15-20 metri.
Queste particolari circostanze hanno portato al seppellimento di Ercolano e alla eccezionale conservazione di materiali altamente deperibili, come i papiri e gli stessi alimenti, sigillati nel fango secco.
Una giornata che ci permetterà di visitare posti eccezionali come la casa dello scheletro, dell'Erma di Bronzo e la casa dell'Alcova.
Il pomeriggio visiteremo gli splendidi scavi di Oplontis, con l'eccezionale villa di Poppea.

La quota comprende - Passaggio in pulman - Guida autorizzata.

La quota non comprende - l'ingresso ai siti archeologici e tutto quanto non specificato nella voce 'La quota comprende'.

Partecipanti Max: 48
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 07 Ottobre 2017
La Grotta dell'Arco by Night (con aperitivo)

Uniche aperte al pubblico nella provincia di Roma, sono oggi facilmente raggiungibili regalando una visita estremamente suggestiva per la ricchezza di stalattiti, stalagmiti, inghiottitoi, camere e per l'osservazione della fauna di grotta, in particolare chirotteri, anfibi e ancora micro e mesofauna tipica di tale strutture. La grotta all'interno custodisce importanti epigrafi preistoriche, realizzate dagli ominidi che la abitavano.
All'esterno si può godere di un'area verde con un caratteristico ponticello che scavalcando il torrente che proviene dalla grotta ci porta all'arco naturale in pietra da cui il sito prende il nome.

 

Prenotazioni anche al 349-8046036

Partecipanti Max: 49
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 07 Ottobre 2017
I musei vaticani e la cappella Sistina

I Musei Vaticani costituiscono una delle collezioni d' arte e reperti archeologici più famose al mondo. Visitati giornalmente da migliaia di persone, conservano veri e propri tesori, alcuni dei quali (il Torso del Belvedere o il Lacoonte ad esempio) tra o più noti in assoluto. Collezioni molto varie sia per la cronologia, per le culture che abbracciano e per le diverse specie di manufatti che si possono ammirare (arazzi, statue, quadri, vasi, reliquiari, oggetti sacri in oro, argento, avorio), che sono state accumulate sin dalla fondazione della nuova Basilica Petrina in epoca rinascimentale. La visita si snoderà inoltre tra gli antichi appartamenti papali affrescati da Raffaello e la sua scuola per terminare con l' emozionante vista di quelli che sono considerati gli affreschi più belli e famosi: la Cappella Sistina. La visita porrà in particolare, un forte accento sul Giudizio Universale di Michelangelo e sulla conseguente visione escatologica del Cristianesimo.

Nessuna fila Il biglietto di ingresso include un'opzione speciale per cui entreremo saltando la lunga fila che caratterizza la visita al museo.

Partecipanti Max: 30
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare

Esplorazioni